Escursioni vertiginose. La meta più suggestiva è la Grotta

Escursioni
tra nuraghi millenari e nuotate in un mare caldo e pulito: scoprite
la Sardegna più autentica soggiornando in un appartamento vacanze a
Geremèas.

Situata
a sud della Sardegna, a circa di 30km da Cagliari, Geremèas è una
località turistica del comune di Quartu Sant’Elena. Raggiungibile in
auto percorrendo la litoranea per Villasimius, Geremèas è immersa
in una natura di incomparabile bellezza, tra spiagge di sabbia bianca
e le montagne di granito del Massiccio di Sette Fratelli.

We Will Write a Custom Essay Specifically
For You For Only $13.90/page!


order now

Cat007

Tra
surf e birdwatching

La
spiaggia Kal’e Moru, lunga quasi tre chilometri, è un arenile di
granelli di sabbia dorata bagnato da un mare limpido. Il fondale
profondo e sabbioso invita sia a lunghe nuotate in tranquillità sia
a immersioni subacquee per la ricchezza della fauna ittica. Quando
soffia il maestrale è ideale per il surf.

A
meno di 1km da Geremèas, percorrendo la Strada Provinciale 17, si
arriva invece alla spiaggia di Mari Pintau. E’ un luogo di grande
rilevanza naturalistica, per la presenza di praterie di posidonia,
dune ricoperte di ginepri, macchia mediterranea e una fauna
ricchissima di specie come la tottavilla, il tordo e la sylvia sarda.

E’ perfetta per gli appassionati di birdwatching.

Cat005

Nuraghi
millenari e canyon di granito

Il
massiccio granitico dei Sette Fratelli si trova a 18km da Geremeas.

Caratterizzato da canyon, torrioni e valli percorse da fiumi
limpidissimi, è costituito da sette vette granitiche intervallate da
gole vertiginose. La meta più suggestiva è la Grotta Fra’
Conti; si raggiunge salendo per un percorso di curve, a 850 m su
livello del mare. Non si tratta di una vera grotta, ma di una
cavità scavata in un mastodontico masso granitico dove si racconta
vivesse in preghiera un frate eremita.

Nel
parco dei Sette Fratelli non mancano le attrazioni archeologiche e le
tradizionali costruzioni di questa regione. A 24 min d’auto da
Geremeas infatti incontrerete il Nuraghe San Gregorio, detto anche Sa
Cruxi, e il Nuraghe Cuccuru Gravellu. Quest’ultimo è davvero
particolare perché è molto ampio e ha una pianta complessa composta
di due ambienti, l’uno addossato all’altro.

Cat004

Assaggi
di vino e feste d’estate

La
Sardegna ha un’ottima tradizione enologica. A settembre a Monserrato,
a 27km da Geremeas, si svolge Sa Fest ‘e sa Binnenna. La Festa della
vendemmia mostra tutte le fasi della produzione del vino, compresa la
pigiatura dell’uva. Molto suggestive sono le sfilate dei carri
accompagnate dai suonatori di launeddas.

A
Villasimius, invece, 20km da Geremeas, si tiene la prima festa
dell’estate, quella della Madonna del Naufrago. E’ uno dei momenti
più suggestivi per i viaggiatori che assistono alla processione
della statua della Vergine, su un carro trainato da buoi fino al
mare. La serata si conclude con spettacoli folcloristici,
degustazione di pesce e vino locale.